Settimana della Birra artigianale: date e locali aderenti

La Settimana della Birra Artigianale giunge alla sua decima edizione. Nata nel 2010 da un’idea di Andrea Turco, fondatore del seguitissimo blogzine Cronache di Birra, la manifestazione nel tempo ha raccolto un numero sempre maggiore di adesioni. Quest’anno la settimana dedicata alla Birra Artigianale sarà quella che va dal 2 all’8 marzo 2020.

Il più grande “evento diffuso” dedicato alla Birra Artigianale

Il più grande “evento diffuso” del settore, in Italia, che ha come scopo la celebrazione della birra di qualità, prodotta da birrifici indipendenti e artigianali: una festa a cui sono invitati centinaia di birrai e gestori di locali, oltre a migliaia di appassionati. 

Da Giovedì 16 gennaio sono ufficialmente aperte le adesioni per proporre eventi, promozioni o iniziative online, da inserire nel programma ufficiale della Settimana della Birra Artigianale 2020. La partecipazione è totalmente gratuita per pub, birrifici, beershop, ristoranti, bistrot, enoteche, associazioni e siti di e-commerce, che possono segnalare le loro iniziative sul sito www.settimanadellabirra.it

Anche quest’anno si preannuncia un ricco programma di degustazioni, cene con abbinamenti, incontri con i birrai, visite a birrifici, presentazioni di nuove birre, festival, offerte speciali e molto altro ancora. Il tutto verrà riportato, e costantemente aggiornato, sul sito della manifestazione in una sezione dedicata con i vari appuntamenti suddivisi per data e per regione.

CLICCA QUI PER CONOSCERE I LOCALI ADERENTI
ALLA SETTIMANA DELLA BIRRA

Il Ballo delle Debuttanti

Anche per questa edizione la Settimana della Birra Artigianale sarà preceduta dal Ballo delle Debuttanti, evento in cui verranno presentate in anteprima birre inedite realizzate da diversi birrifici italiani, inserito nell’ambito della Festa delle Birre Artigianali di  Eataly Roma in programma da venerdì 28 febbraio a domenica 1 marzo.

Eventi in evidenza

Lunedì 2 marzo

All’Osteria numero 2 di San Giorgio Bigarello (MN) serata “Vino contro Birra” con un’unica azienda protagonista: Siemàn, di Villaga di Vicenza. Vini naturali e birre a fermentazione spontanea saranno abbinati a specialità gastronomiche.

Martedì 3 marzo

Cena con birre in abbinamento a La Salsamenteria di Vercelli.
Prima di tre serate sulle birre Trappiste a Venezia, un mini corso organizzato da Venice Beer Masterclass.

Mercoledì 4 marzo

Visita all’impianto e degustazione presso i birrifici: Il Baldo Birraio, a Costermano sul Garda (VR) e Ibeer di Fabriano (AN). A Campagnano di Roma, AgriLab, birrificio ed Azienda agricola presenta le sue debuttanti: evoluzioni sperimentali della loro linea classica.

Giovedì 5 marzo

Ad Altamura, la Bottega del Luppolo ospiterà il birraio di Birrificio Mastino con 7 spine dedicate alle sue creazioni.

Venerdì 6 marzo

La Birroteca di Potenza, organizza una degustazione di Saison con il birraio del Birrificio Basilisca, mentre il beer sommelier Gerardo Romano introdurrà gli ospiti al mondo del Lambic. Birre acide alla mescita anche al Maratonda di Verona, con selezione di fermentazioni spontanee direttamente dal Belgio. All’Hopside di Roma, invece, serata con il birraio di Birra del Doge.

Sabato 7 marzo

Due tap takeover in Campania: a Caserta presso La Quinta Pinta, le spine saranno appannaggio esclusivo di PicoBrew, mentre a Torre Annunziata al Craft 27, arriveranno i ragazzi del birrificio marchigiano Babylon.

Il sabato è anche giornata di porte aperte nei birrifici aperti: a Forgaria nel Friuli (UD) Birra Garlatti Costa visita con il birraio e possibilità di assaggi. Stessa cosa succederà in Liguria: a Savona da BEdreamER e a Genova da Maltus Faber. In Lombardia, Rogno (BG), si terrà un laboratorio sulle materie prime presso il Birrificio Agricolo Pagus. Promettono sorprese i ragazzi del Birrificio Trunasse di Centallo (CN): cotta pubblica e un gustoso BBQ.

Anche Ritual Lab (Formello – Roma), fresco vincitore del prestigioso titolo di Birrificio dell’anno 2020, organizza per curiosi e appassionati una cotta pubblica.

Domenica 8 marzo

Nella mattinata della domenica conclusiva della Settimana della Birra Artigianale sessione di Beer Yoga nel cortile del birrificio Cantaloop di Cantalupo nel Sannio (IS). Presso Edit di Torino​ ​il pomeriggio sarà dedicato alla conoscenza delle IGA, birre caratterizzate dal forte legame con il mondo dell’Uva e del Vino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...