Quando la Carbonara chiama… si va al Maritozzo Rosso

Save the date perché il 22 ottobre prossimo, al Maritozzo Rosso c’è la sfida all’ultimo spaghetto di Carbonara. Vi ricordate? Ve ne avevo parlato il mese scorso QUI.

Due parole sul Maritozzo Rosso

Il Maritozzo Rosso è un piccolo laboratorio di cucina nel cuore di Trastevere. Lo trovi a Vicolo del Cedro, 26, una delle strade più caratteristiche di Roma. Un contesto super carino e accogliente dove gustare il meglio di alcuni dei piatti più boni de Roma!

Il locale ha 24 posti a sedere, e una fantastica cucina a vista dove si affaccia un lungo bancone con 10 posti dove poter mangiare o partecipare ad una delle tante masterclass che il Maritozzo organizza durante tutto l’anno per imparare a fare la pasta all’uovo, la pizza o il tiramisù.

Tra le specialità il Maritozzo Salato, artigianale e fatto con ingredienti freschi e di stagione, ma anche quello dolce, ripieno di Tiramisù. C’è anche il Maritozzo Burger che ha lo stesso impasto , soffice e leggermente dolce, e ha la forma tonda di un panino per burger, pronto per abbracciare i burger cotti a bassa temperatura.

Più di 30 maritozzi a rotazione durante l’anno, come il maritozzo con la coda alla vaccinara in bianco con cannella, uvetta e pinoli sia in versione mini per antipasto o aperitivo che tradizionale, la caponata di carciofi e pecorino, l’indivia con le alici, il baccalà mantecato, il maialino sfilacciato in agrodolce o la cacio e pepe.

Una vera e propria specialità del posto è la Carbonara, suprema direi! Fatta con pasta fresca, cotta al momento e, anch’essa, con ingredienti freschi e locali. Al Maritozzo Rosso, infatti, la carbonara si prepara espressa con spaghettoni Rummo o tonnarelli freschi fatti in casa, uova dell’azienda Agricola Peppovo, guanciale dell’azienda Coccia di Viterbo e pecorino romano Dop AgrIn. Che voi de più?

La carbonara del Maritozzo è SUPREMA, è tanta, e poi è a peso. E’ cremosa, saporita e realizzata come vuole la tradizione (e questo ce piace!).

22 ottobre: final challenge

Una sfida tra i due più grandi mangiatori di carbonara di Roma! A sfidarsi saranno proprio i due ragazzi che, in due edizioni diverse, sono riusciti nell’impresa di mangiare un chilo di spaghetti di carbonara. Il primo ci è riuscito nella passata edizione in 18 minuti e 23 secondi, mentre il secondo, Riccardo – proprio un mese fa – ha finito il suo chilo di carbonara in 17 minuti e 23 secondi.

Il 22 ottobre a cena i due si sfideranno e si decreterà il vincitore! Puoi scegliere di sfidarli o di venir a fare il tifo mangiando!

Proprio qualche tempo fa avevo fatto due chiacchiere con Riccardo…

Volevo capire come fosse possibile mangiare un chilo di carbonara in poco più di 17 minuti. E così, facendo due chiacchiere, ci siamo conosciuti.

Riccardo vive ad Anguillara e di mestiere fa il magazziniere. Oltre a mangiare, suona il piano da autodidatta e gli piace la pallavolo! Mangia abitualmente quantità di cibo un tantino smodate, lo ammette, anche se in realtà mi dice che la velocità non è il suo forte. Durante la gara, mi racconta, che non c’è stato nemmeno un momento in cui ha pensato di mollare. Sicuramente merito del piatto che è davvero super! Prima di quel momento non era mai stato al Maritozzo; sicuramente ne aveva sentito parlare, ma ha deciso di provarlo…col botto! E il botto l’ha fatto davvero!

Si va tutti al Maritozzo il prossimo 22 ottobre a tifare e…a mangiare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...