Barefood in Rome

Bee the Future: Eataly dona 10 milioni di semi per le api

Il progetto, che vede insieme Eataly, Slow Food e Arcoiris, dopo aver già riforestato oltre 100 ettari agricoli con fiori amici delle api, riparte da Milano con l’obiettivo di tutelare l’ecosistema degli impollinatori negli spazi verdi delle città.

Il 20 maggio, come forse sapete già, è la Giornata mondiale delle api. In occasione di questa importante giornata, prende vita il progetto Bee the Future, nato nel 2018 per tutelare gli insetti impollinatori.

Negli ultimi 50 anni le api sono diminuite in tutto il mondo, e in Europa la mortalità delle colonie di api si è attestata intorno al 20%. Senza le api sparirebbero dalle nostre tavole albicocche, fragole, ciliegie, pesche, kiwi, castagne e tanto altro: 70 delle principali 100 colture del mondo (fonte Fao).  

Bee the Future è nato nel 2018 con l’obiettivo di seminare 100 ettari con i fiori amati dalle api in cinque delle principali aree italiane destinate all’agricoltura intensiva, traguardo raggiunto in meno di 3 anni. Protagonisti sono stati gli Agricoltori Resistenti, una rete di oltre 50 produttori e agricoltori virtuosi determinati a portare avanti modelli di agricoltura virtuosa in aree molto colpite dalla moria degli insetti. L’emergenza però non è finita e il 20 maggio 2021 il progetto riparte dalle città, per una vera e propria rigenerazione ambientale.

Bee the future: Eataly devolve il 10% del valore della spesa effettuata a iniziative di riforestazione urbana

Dopo aver riforestato oltre 100 ettari agricoli con fiori amici delle api, il progetto riparte questa volta dalle città. In questa giornata, il 10% del valore della spesa effettuata dai clienti di Eataly nei negozi in Italia e online verrà devoluto a iniziative di riforestazione urbana. Il progetto diventa quindi un’occasione per creare una rete fra le diverse realtà cittadine che potranno beneficiare dei nuovi semi biologici selezionati da Eataly in collaborazione con Arcoiris, con l’obiettivo di donarne almeno 10 milioni in tre anni.

L’iniziativa nei punti vendita Eataly e nello store online

Ognuno può fare la sua parte e sostenere la mission di Bee the Future in ambito urbano. In tutti gli Eataly e online su eataly.it, infatti, sono acquistabili le bustine di semi Bee the Future che si possono piantare sul proprio balcone o terrazzo, come ad esempio girasole, calendula, lavatera e miscuglio di millefiori. Inoltre, acquistandoli da Eataly a Roma, Milano, Torino e Genova, il 20 maggio sarà possibile ricevere in omaggio uno speciale vaso in edizione limitata per piantarli subito. Ma non è tutto: da Eataly trovi i semi biologici Bee the Future selezionati assieme ad Arcoiris che puoi acquistare e seminare nel tuo terrazzo o giardino.

Come coltivare e curare i semi di Bee the Future

Riempi il tuo vaso con del terriccio e crea dei piccoli solchi in cui inserire i semi della bustina, senza interrarli troppo. Posizionali in un punto del balcone in cui batte il sole e annaffia frequentemente fino a quando non saranno germogliati. Continua ad annaffiarli regolarmente quando il terreno è asciutto.

A questo link i periodi di semina e fioritura.

Post tags:

Faccio cose, vedo gente, magno pasta. Romana de Roma e una passione smisurata per la pastasciutta! Scopro per voi i migliori ristoranti, osterie e cocktail bar di Roma per raccontarvele sul blog e sulla mia pagina Instagram, di cui sono una scrollatrice seriale! Sul mio blog troverete anche i locali migliori per l'aperitivo, la colazione e tante news su eventi del mondo del food! BENVENUTI SU BAREFOODINROME!

Post a Comment

You don't have permission to register