Barefood in Rome

A Fiumicino un nuovo Sushi bar nato dal sogno di uno chef campano

Si chiama Rice Sushi, il sushi bar aperto da poco da Francesco Cerrato a Fiumicino. Pesce fresco e materie prime selezionate alla base dei suoi Rolls, sashimi, ma anche pokè.

Francesco Cerrato, classe ’91, cresciuto nella provincia di Salerno fino ai 14 anni, quando decide di trasferirsi a Roccaraso, in Abruzzo, per frequentare l’Istituto Alberghiero. Se di giorno frequenta la scuola, la sera inizia a lavorare in ristoranti e pizzerie del territorio per mettere subito in pratica gli insegnamenti entrando presto nel mondo del lavoro. Fa qualche esperienza negli hotel in Sardegna, sulla costa Adriatica, in Costiera Amalfitana fino in Belgio, dove lavora in un bistrot del centro storico.

Francesco Cerrato
Francesco Cerrato

Decide di tornare in Italia e parte per Roma dove lavora per 5 anni nella cucina di un hotel 4 stelle. In questo periodo conosce Maria Grazia Macrí, la donna che poi sarà sua moglie e mamma di una bellissima bimba. Con lei inizia ad appassionarsi alla cucina giapponese e, in particolare, al sushi.

Studio, esperienze, lavoro e determinazione però non lo abbandonano. Nonostante il periodo di incertezza dovuto alla pandemia, nel 2020 avvia un locale all’interno del ristorante di un hotel a Capo Vaticano, il Live Sushi and Fish, ormai punto di riferimento della zona. Ma Francesco e Maria Grazia vogliono aprire un loro sushi bar, e vogliono farlo a Fiumicino, dove ormai vivono con la figlia da anni.

Il locale

Il locale è piccolino (conta all’interno una decina di coperti), ma fin dall’inizio è nato come un punto di riferimento per l’asporto e il delivery (data l’impossibilità di ricevere clienti dovuta alle restrizioni del primo periodo della pandemia). L’obiettivo futuro però è quello di rinnovarsi con un nuovo locale più elegante, raffinato e originale.

Rice Sushi non è un nome casuale. La scelta del nome è dovuta al fatto che Rice – riso in inglese – è l’ingrediente alla base di un buon sushi. Rice sono anche le iniziali del nome e cognome della figlia di Francesco e Maria Grazia, la piccola Rita. Come ogni figlio, rappresenta lo spartiacque nella vita di una coppia tra quello che c’era prima e quello che verrà dopo. Infine Rice, è assonante alla parola raise che significa anche crescita, miglioramento, ma anche rialzarsi, rivincita se vogliamo e questo è per Francesco e Grace questo posto.

La proposta

Il prodotto che vogliono offrire è di altissima qualità: lavorano materie prime quanto più possibile a km 0, non usano semilavorati ed anche gli accostamenti sono studiati per essere in armonia fra loro.

La qualità la si percepisce fin da subito dal sashimi, il biglietto da visita di un buon sushi bar. Inodore, dal colore vivo e non pallido e, naturalmente, caratterizzato da un gran sapore, deciso. Anche il riso prevede una lavorazione e un attenzione particolare.

Il Sushi

Chi prova il loro sushi ci ritorna, anche grazie alle iniziative e novità che Rice Sushi porta avanti. Come ad esempio gli Gyoza, proposti sia di carne che in versione veg e interamente fatti in casa. Che dire poi degli involtini primavera, o i rolls sempre nuovi.

Tante anche le alternative veg o di carne. Una proposta possibile poiché i Rolls sono personalizzati al momento dell’ordine. Le salse sono tutte studiate e preparate in casa con l’obiettivo, riuscito, di esaltare il sapore del pesce fresco, senza coprirlo.

Francesco mette del suo in ogni preparazione. Nasce così ad esempio il mitico involtino Amalfi, fatto con prodotti che caratterizzano la sua terra e ben si sposano col riso e le varie salse. Un Involtino di Salmone scottato con ripieno di pomodori del piennolo secchi, gambero in tempura, crema di formaggio, salsa dello chef ed emulsione di prezzemolo a freddo. Un viaggio di sapori che trasporta in Costiera Amalfitana. C’è anche il Santorini, roll che è frutto dei suoi tanti viaggi in Grecia: Uramaki con avocado, tonno, guacamole, polpettine di tonno e salsa tzatziki. Da provare anche il Crispy roll dalla panatura super croccante, o il Rice roll. Buonissimi anche il Tropea, il Truffle, e i rolls in tempura.

Sfiziosissime anche le Pokè: leggere, colorate e sfiziose e soprattutto ideali per la stagione estiva.  C’è quella a base di Pollo con Riso, cotoletta Giapponese di Pollo, insalata mix, Edamame, maionese piccante, teriyaki bbq o, perché no, la Pokè con gamberi fritti pastellati , mango, cipolla croccante, edamame, lattughino, mayonese piccante, salsa teriyaki.

I dolci

Menzione speciale per i dolci, punto forte del lab. Interamente fatti da Maria Grazia che, essendosi dovuta reinventare all’indomani della pandemia, ha studiato molto per offrire un prodotto nuovo, originale, oltre che di qualità. La proposta è diversificata: se il posto è piccolino, la scelta è abbastanza ampia e permette di assaggiare diversi prodotti. Il limoncello o l’amaro sono sempre rigorosamente offerti, come nella tradizione Campana.

Info Rice Sushi

Via Anco Marzio, 76D, 00054 Fiumicino RM

Faccio cose, vedo gente, magno pasta. Romana de Roma e una passione smisurata per la pastasciutta! Scopro per voi i migliori ristoranti, osterie e cocktail bar di Roma per raccontarvele sul blog e sulla mia pagina Instagram, di cui sono una scrollatrice seriale! Sul mio blog troverete anche i locali migliori per l'aperitivo, la colazione e tante news su eventi del mondo del food! BENVENUTI SU BAREFOODINROME!

You don't have permission to register