Barefood in Rome

La ricetta del Casatiello di Pasticceria Dolcemascolo

Da pochissimi giorni sullo shop online della pasticceria Dolcemascolo, oltre a 4 tipi di Colomba e la speciale Pastiera, è disponibile in edizione limitata anche il Casatiello, prodotto pasquale tipico della tradizione partenopea. In questo articolo la Pasticceria di Frosinone ci svela la ricetta del Casatiello.

Realizzati in numero assai limitato ed essendo entrambi altamente deperibili, le prenotazioni di Pastiera e Casatiello sono accettate entro il 30 marzo così da arrivare in tempo per la Pasqua e la Pasquetta come se fossero appena sfornati. 

A caratterizzare la Pastiera ingredienti a chilometro zero, come la ricotta di pecora della Val Comino dell’Azienda San Maurizio e una singolare intuizione di Matteo Dolcemascolo grazie a cui il lievitista ha sostituito il grano con il farro cotto a bassa temperatura, poi inserito all’ interno della torta dolce per rendere l’assaggio molto gradevole e digeribile. 

Il Casatiello, invece, è stato attualizzato e alleggerito con una materia prima sempre locale tra cui le uova de “Il Colle” da galline di razza livornese ed ovaiola, la corallina della “Macelleria Fattoria Lauretti”, l’olio EVO di “Mater Olea” , Marzolina e pecorino di Picinisco e la mortadella di Arpino provenienti da un allevamento di maialini neri.

La ricetta del Casatiello Dolcemascolo

Il Casatiello è una torta salata di recupero, un lievitato della tradizione partenopea tipico del periodo pasquale. Realizzato a partire da una perfetta lievitazione dell’impasto, con l’utilizzo dell’olio extravergine di oliva al posto dello strutto, vengono inseriti all’interno della farcitura la Corallina di Amaseno, il Pecorino di Picinisco DOP, la mortadella di Arpino ed infine le uova di una piccola azienda agricola sita nelle campagne di Picinisco. Il Casatiello di Dolcemascolo si caratterizza per la sua morbidezza unica, un gusto inconfondibile e come ogni loro preparazione è un prodotto leggero e facilmente digeribile. Ma come si realizza? Vediamo insieme la ricetta.

Gli ingredienti

  • Farina di grano macinata a pietra 1000 g
  • Acqua 600 g
  • Olio evo 130 g
  • Lievito 25g
  • Sale 20 g
  • Malto 20g
  • Salame corallino 300 g
  • Pecorino romano 250 g
  • Provolone 300 g
  • Pepe nero qb

Il procedimento

Fare una biga il giorno prima con acqua, lievito e farina tipo 1. Dopo 24 ore, a temperatura ambiente, aggiungere Olio EVO, Corallina, Pecorino, Mortadella, Caciotta Romana. Fare dei serpentini per creare la ciambella e mettere le uova sul casatiello chiuse a gabbia con della pasta in avanzo e fare lievitare per altre 12 ore. Infine, cuocere a 180°per 30 minuti.

Il Casatiello di Dolcemascolo
Il Casatiello di Dolcemascolo

About Pasticceria Dolcemascolo

Via Madonna della Neve 77 – 03100 Frosinone (FR)
Numero di telefono 0775.270660
Servizio Clienti +39340 054 7953
Sito web: https://www.pasticceriadolcemascolo.it/

Faccio cose, vedo gente, magno pasta. Romana de Roma e una passione smisurata per la pastasciutta! Scopro per voi i migliori ristoranti, osterie e cocktail bar di Roma per raccontarvele sul blog e sulla mia pagina Instagram, di cui sono una scrollatrice seriale! Sul mio blog troverete anche i locali migliori per l'aperitivo, la colazione e tante news su eventi del mondo del food! BENVENUTI SU BAREFOODINROME!

Post a Comment

You don't have permission to register