Sapore di cucina campana in zona San Giovanni a Roma

Oggi andiamo alla scoperta di un ristorantino in una via defilata e tranquilla della centrale zona San Giovanni di Roma.

Al civico 33 di Via Gabi c’è Terra Campania. Il locale non è grandissimo, ma è accogliente e caloroso. Il personale è gentile, preparato e accompagna chi siede al tavolo in tutto il percorso con grande attenzione e cura.

Oggi andiamo alla scoperta di un ristorantino in una via defilata e tranquilla della centrale zona San Giovanni di Roma. Il menù parla da sè: al centro l'attenzione alla qualità, all'ingrediente tipico. Ogni materia prima usata nei piatti è selezionata attentamente tra i piccoli produttori della Campania.

Da Terra Campania si respira aria di casa ed è il posto ideale per chi ama la cucina campana e si trova a Roma. Il menù parla da sè: al centro l’attenzione alla qualità, all’ingrediente tipico. Ogni materia prima usata nei piatti è selezionata attentamente tra i piccoli produttori della Campania. E lo stesso vale per i vini, le birre e i liquori. Il risultato si sente al primo morso: i sapori sono delicati, senza fronzoli e richiamano quelli di un tempo.

Terra Campania infatti nasce fin dal principio con la volontà di voler diffondere la cultura culinaria campana attraverso le preziose ricette di famiglia. Alla guida dell’attività, Martin, ragazzo molto legato alle sue origini campane, grazie soprattutto alle ricette di sua nonna Cristina. Ed è infatti proprio dalla cucina che parte il grande amore per questa meravigliosa terra e il desiderio di diffondere le ricette di nonna Cristina e dell’intera cultura culinaria della Campania.

Cosa si mangia da Terra Campania

Ma cosa si mangia da Terra Campania? Ci arriviamo subito! Nel menu trovate sia una sezione dedicata al ristorante, con primi, secondi e contorni, sia una sezione dedicata alla scelta delle pizze e, naturalmente, gli immancabili fritti.

Gli antipasti

Tra gli antipasti di Terra Campania non poteva mancare un bel tagliere di salumi locali in cui è presente il capocollo di suino nero casertano della bottega Mastro, salsiccia rossa di Castelpoto, bresaola di bufalo della casertana Fattoria Garofalo e filone di suino nero casertano. La stessa attenzione e qualità delle materie prime selezionate la si ritrova anche nel tagliere di formaggi e, soprattutto, nella bufala servita con pomodorini del Piennolo e bresaola di bufala.

Oggi andiamo alla scoperta di un ristorantino in una via defilata e tranquilla della centrale zona San Giovanni di Roma. Il menù parla da sè: al centro l'attenzione alla qualità, all'ingrediente tipico. Ogni materia prima usata nei piatti è selezionata attentamente tra i piccoli produttori della Campania.

Tra gli antipasti anche la montanara di stagione con pomodorino giallo e friajerelli.

I fritti

Incuriosita dalla sezione Fritti del menu di Terra Campania, ho provato il loro sen-sa-zio-na-le fiore di zucca pastellato con ricotta di bufala, limone bio grattugiato e fior di latte di Agerola.

Invitanti anche le polpette di melanzane, o per chi preferisce, nella versione con il baccalà.

I primi

Tra i primi di Terra Campania si possono trovare i Vermicelli allo Scarpariello o le Linguine Finocchietto e Colatura di Alici di Menaica. Davvero buone, delicate e dal sapore fresco, le loro Eliche giganti alla Nerano servite con crema di zucchine e fonduta di provolone del monaco.

Oggi andiamo alla scoperta di un ristorantino in una via defilata e tranquilla della centrale zona San Giovanni di Roma. Il menù parla da sè: al centro l'attenzione alla qualità, all'ingrediente tipico. Ogni materia prima usata nei piatti è selezionata attentamente tra i piccoli produttori della Campania.

L’olio utilizzato è quello extravergine di oliva, romano, scelto tra gli otto olii presenti nel menu e che, a seconda della preparazione, ritroviamo in ogni piatto di Terra Campania. Il piatto che mi è piaciuto di più sono stati gli Zitoni tagliati alla genovese con cipolla rossa di Montoro e carne di manzo e suino. L’olio in questo caso è quello evo coevo ravvede bio di Case D’Alto.

I secondi e i contorni

Tra i secondi, Terra Campania propone classici come la Parmigiana di melanzane, salsicce e friajerelli e tagliata di bufalo. Ad accompagnare la Scarola ripassata secondo la ricetta della nonna, con olive, uvetta e pinoli oppure i friggiteli.

La pizza

Per chi vuole, c’è anche la pizza. Un’impasto non tipicamente napoletano, per venire incontro ai romani che preferiscono l’impasto della pizza più croccante. Troviamo le classiche come la Margherita, la Marinara, la Bufaletta con mozzarella di bufala di Caserta oppure la Prosacca: salsa di pomodoro San Marzano, olive, provolone del monaco grattugiato, aglio e origano. E ancora: Nerana, Irpinia e Casertana. Sono diverse le scelte: ognuna è fatta con ingredienti scelti e selezionati sul territorio campano.

I dolci

Tra i dolci buonissima e delicata la Pastiera.

Oggi andiamo alla scoperta di un ristorantino in una via defilata e tranquilla della centrale zona San Giovanni di Roma. Il menù parla da sè: al centro l'attenzione alla qualità, all'ingrediente tipico. Ogni materia prima usata nei piatti è selezionata attentamente tra i piccoli produttori della Campania.

Info Terra Campania


Via Gabi, 33
Tel. +39 340 719 5914
Mail: info@terracampaniaristorante.it

You don't have permission to register