Barefood in Rome

Fidate che è bono: 5 locali da provare

Oggi a spasso tra i migliori 5 locali dove mangiare a Roma insieme a Fidate che è bono. Dietro la pagina Instagram, Virginia e Gianluca, due studenti universitari curiosi a cui piace scoprire sempre nuovi sapori. Amano mangiare di tutto, ma credono fortemente che le cose semplici sono le più buone!

Hostaria Isidoro – Via di San Giovanni in Laterano, 59/a (Colosseo)

Prima tappa da Hostaria Isidoro. A pochi passi dal Colosseo nei locali di un ex convento del 1600 con mattoncini a vista, è il luogo ideale per una serata romantica o per incontrarsi con gli amici. Una tappa d’obbligo, se siete a due passi dal Colosseo.

Tutti i piatti sono molto buoni e ben presentati, a partire dagli antipasti: super consigliata la Tartare di Manzo, veramente ottima, con salsa alla carbonara, tartufo nero e nocciole tostate (12€), un’idea originale. Squisito anche il Il tortino di porcini e patate con tartufo nero (11€), morbidissimo. E soprattutto entrambi conditi con molto tartufo!

Passando ai primi piatti, tutti ottimi, ma quello che non potete proprio perdervi è il Bucatino all’amatriciana con guanciale di Amatrice e pecorino romano (10€), che seppure avesse un sugo leggermente più chiaro di quelli che vediamo di solito, si è rivelata semplicemente spettacolare! Cacio e Pepe cremosissima (9€) così come anche la Carbonara (10€), più delicata rispetto alle altre. Una nota super positiva, i Fidate che è bono, la danno al guanciale: abbondantissimo in ogni piatto e estremamente croccante! Buoni anche gli Spicchi di carciofi alla Giudia con salsa di pecorino e zafferano e confettura di pere e zenzero (6€).

La Fraschetta di Castel Sant’Angelo – Via del Banco di Santo Spirito, 20 (Castel Sant’Angelo)

Tra i migliori dove assaporare tutto il meglio della cucina romana a Roma con un buon rapporto qualità/prezzo, per i Fidate che è bono c’è La Fraschetta di Castel Sant’Angelo. Una cucina tipica della nostra città e del nostro territorio. I piatti sono quelli della tradizione romana, realizzati seguendo le ricette delle nonne, secondo la disponibilità e la stagionalità dei prodotti.

I profumi e i sapori sanno della vera Roma. Da provare anche un semplice tagliere di salumi e formaggi con un calice di vino per chi è solo di passaggio, un primo o un secondo della tradizione per fare un bel viaggio completo. Carbonara, amatriciana, cacio e pepe e poi trippa, abbacchio, coda alla vaccinara, coratella e altro ancora sono tutto quello che di più buono troverete!

I Fidate che è bono hanno apprezzato tantissimo il benvenuto dello chef: il Rigatone cacio e pepe fritto. Molto buone le Bruschette con cremina di amatriciana e cacio e pepe che non troverete da nessun’altra parte e sublime l’Antipasto della fraschetta (16€). Tra i primi piatti (10€), ottima la Carbonara, con una cremina pazzesca e il guanciale croccante. Non da meno l’Amatriciana!

Angelo Pezzella, Pizzeria con cucina – Via Appia Nuova 1095 (Zona Appia)

Per la pizza, i Fidate che è bono ci portano da Angelo Pezzella, Pizzeria con cucina. E mi fido. Perché ci sono stata e so che la pizza napoletana è tra le più buone a Roma. Nel menù troverete le pizze napoletane e la cucina partenopea, un viaggio tra i sapori della terra campana. Dalle classiche alle integrali, dalle pizze fritte al “panuozz” ciascuna di loro suscita l’emozione di assaporare il gusto della classica pizzeria napoletana.

Le pizze sono una più interessante dell’altra. La loro pizza è napoletana, con i cornicioni alti e perfettamente alveolati. Consigliate sia la Martucci con vellutata di friarielli in acqua di ricotta, calcagno in crosta liscia, salsiccia e provola di Algerola (10€) che la 1734 con pomodoro antico di Napoli, aglio orsino, capperi di pantelleria, origano, polvere di olive, alici (8.50€) dal gusto molto deciso, ma ancora più pazzesca la Rosso di Mazara con tartare di gambero rosso di Mazara, stracciata, valeriana, zest di limone (15€): delicata, super fresca e perfetta per concludere la cena!

Fantastico anche il Cuoppo (7.50€) con frittatine di pasta, supplí, crocchette di patata, zeppoline e Tris di montanare con pomodoro giallo e pesto fatto in casa, ragù genovese, mortadella con crema di ricotta al limone. Nota speciale per quella con il ragù genovese, straordinaria!

Freeda Bistrot – Via Pietro Cossa, 15 (Zona Prati)

I Fidate che è bono si sono subito innamorati di Freeda, un accogliente bistrot, unico nel suo genere. Il locale è piccolo e intimo, arredato e curato nel minimo dettaglio. Al piano di sopra c’è una piccola saletta con un tavolino x2 che viene allestita ogni settimana con una mostra diversa, che crea un’atmosfera davvero magica.

Ideale per un aperitivo sostanzioso che può essere anche una vera e propria cena. Stra-consigliato il tagliere Freeda composto da bruschette di carbonara, prosciutto di montagna stagionato, capocollo stagionato, mortadella, salame, pecorino marzolino, pecorino al rosmarino, ricotta di pecora artigianale, composta di cipolle rosse fatte in casa, miele di acacia, melanzane e zucchine grigliate, olive, grissini, tarallucci (20€). Prodotti apparentemente semplici e comuni, ma in realtà ricercati e di qualità.

Le bruschette di carbonara poi…vi sembrerà di mangiare una vera e propria carbonara! Se vi intrigano queste bruschette dovete assolutamente provare il Tris di bruschette con tre salse diverse fatte in casa. Molto buoni e succulenti anche il Club Sandwich al salmone (10€) e il burritos di pollo (9€).


Squisiti anche i dolci (5€): ottimi la Sbriciolata al cioccolato e caramello e il Tiramisù scomposto. Assolutamente da provare per accompagnare l’aperitivo, le loro birre artigianali “Fridda Kahla”, una più buona dell’altra.

Tora Sushi & Asian Cuisine – Corso del Rinascimento, 71 (Centro)

Per gli amanti del Sushi, Fidate che è bono ci porta da Tora! Tutti i piatti sono di alta qualità e sono curati nel minimo dettaglio, sia per quanto riguarda gli abbinamenti ricercati, sia per le presentazioni bellissime. I sapori sono per nulla scontati, ogni antipasto viene accompagnato da una salsa speziata diversa, in grado di rendere un piatto più che unico!

Assolutamente da assaggiare il Roll fritto in crosta di pistacchio, dentro tonno e avocado, fuori tartare di tonno marinata con mayo piccante e salsa taryiaki (Godfather), spaziali! Molto buoni anche i gamberi fritti con maionese piccante e nuvolette di gamberi e il filetto di tonno scottato su salsa ponzu (Maguro Tataki).

Molto buoni anche gli altri piatti: roll con tempura di gambero, tartare di salmone, uova di pesce, mayo piccante, salsa agrodolce, crema di avocado (Yume). Super anche le crocchette giapponesi ripiene con polpa di granchio reale con crema al latte di cocco e salsa teryiaki (Mr. Kani Kream Kokke) e le polpette tradizionali di polpo giapponesi servite con formaggio filante, maionese e salsa agrodolce otafuku (Takoyaki Plus). Per chiudere, un tiramisù al mango con granella di pistacchio e cocco.

Faccio cose, vedo gente, magno pasta. Romana de Roma e una passione smisurata per la pastasciutta! Scopro per voi i migliori ristoranti, osterie e cocktail bar di Roma per raccontarvele sul blog e sulla mia pagina Instagram, di cui sono una scrollatrice seriale! Sul mio blog troverete anche i locali migliori per l'aperitivo, la colazione e tante news su eventi del mondo del food! BENVENUTI SU BAREFOODINROME!

Post a Comment

You don't have permission to register