/2019

Il Tbps di Via Gallia compie un anno e si fa sul serio, come dal primo giorno.

Dal ribeye steak al tomahawk, eccole in rassegna in tutta la loro marezzattura e fioritura dry aged. Birre artigianali a go-go che saltano da un tavolo all’altro, amici e beef lover si sfiziano con assaggi di maiale e pollo affumicati, presentati panati insieme a chips e sandwich di pastrami di tacchino con pane prokorn ai cereali. Tutto rigorosamente made in cucina.

Un locale che è insieme una caffetteria, un ristorante aperto a pranzo e cena, un cocktail bar e un’apprezzatissima gelateria artigianale. Un locale storico e una location unica al mondo, quella dell'Isola Tiberina, che affaccia su Ponte Quattro Capi e Piazza San Bartolomeo, davanti l'omonima Basilica dell'anno 1000.

Tiberino è il luogo ideale per ogni incontro: dal pranzo alla cena, passando per l'aperitivo al dopo-cena con gli amici.

Un loft che si affaccia sulla fontana del Bernini e il Tritone al centro della piazza; che si erge imponente con la testa piegata all'indietro, verso l’alto, nello sforzo di soffiare nella grande conchiglia, sembra lanciare il suo aforisma alla convivialità. Questo è lo sfondo della location che unisce il sushi brasiliano alla pinsa romana nel nome di una cucina della tradizione 4.0 dove il multiculturalismo culinario si fonde e si miscela nell'esperienza d’ispirazione dello chef Daniele Priori. 

You don't have permission to register